SCENARIO FESTIVAL 2018 - Cattolica, 22 e 23 giugno

venerdì 22 giugno, ore 17:00 | Salone Snaporaz

Rautalampi

| età: 12-18 anni

Compagnia Garofoli/Nexus | Roma
foto © DIANE_ilariascarpa

con Laura Garofoli, Nedzad Husovic, Nexus
testo e regia Nexus
scrittura di scena Laura Garofoli, Nedzad Husovic, Nexus
assistente alla regia Alessandro Giova
traduzione italiano-romanès Nedzad Husovic

Giuseppe Gatti
via dei Fulvi, 18 – 00174 Roma
info@garofolinexus.it
www.garofolinexus.it

Descrizione del progetto

Lo spettacolo racconta la storia di Licia, una bambina rom che vive nel campo nomadi di Rautalampi, nel suo percorso di crescita e autodeterminazione attraverso la boxe. In scena, i tre interpreti si confrontano sulla costruzione del personaggio di Licia mettendo in scena le fasi del processo creativo, esponendo fonti d’archivio e presentando le proprie vicende biografiche: Nexus, regista e arteducatore con minori rom; Laura, attrice professionista e boxeur amatoriale; e Nedzad, ventenne rom residente nel campo nomadi di Salone. Saltando fra la scena e il dietro le quinte, il pubblico partecipa così alla creazione della storia di Licia, nel suo rapporto conflittuale con la scuola, il campo, la famiglia e “le altre bambine”, attraverso un linguaggio post-drammatico che intreccia narrazione, performance e arte audiovisiva.
Le scene proposte sono derivate da laboratori artistici condotti da Nexus e Nedzad con bambine e ragazze rom residenti nel campo di Salone a Roma, mentre la vicenda di Licia è ispirata a una favola rom ambientata nel villaggio finlandese di Rautalampi. Facendo inoltre leva su immaginari intergenerazionali come cartoni animati, canzoni e icone pop, interpreti e pubblico condividono lo sviluppo di una storia volutamente “utopica”, alla ricerca di un punto di vista situato, paritario e creativo sulla marginalità infantile.

Note sulla compagnia

La Compagnia Garofoli/Nexus nasce a Roma nel 2016 dall’incontro fra l’attrice Laura Garofoli e il regista/performer Nexus. Il lavoro della compagnia è incentrato sulla convergenza fra teatro, performance e media con una finalità artistica, educativa e teorica. Il loro ultimo spettacolo Giorgio ha vinto il Premio Special OFF e il Premio della Critica al Roma Fringe Festival 2017.