Premio Scenario infanzia e adolescenza 2024- 10a edizione

L’Associazione Scenario ETS promuove la decima edizione del Premio Scenario infanzia e adolescenza che nasce allo scopo di incentivare nuove idee, progetti e visioni per un teatro rivolto ai nuovi spettatori.

Il Premio Scenario infanzia e adolescenza inaugura, a partire dalla presente edizione, un doppio percorso concorsuale, che si rivolge a progetti destinati a due distinte fasce di età: dai 3 anni e dagli 11 anni. Un cambiamento nella continuità, che istituisce un duplice premio e rappresenta quindi un ulteriore incentivo per originali percorsi di ricerca nell’ambito dei linguaggi rivolti all’infanzia e all’adolescenza.

In collaborazione con Fondazione Teatro Metastasio, Teatro Due Mondi, L’arboreto – Teatro Dimora e Hystrio Festival.

Cervo di latta © Tomaso Mario Bolis

Il Premio Scenario infanzia e adolescenza si rivolge a giovani di età inferiore ai 35 anni, non appartenenti a strutture socie di Scenario né a formazioni riconosciute e sovvenzionate dal Ministero (MiC).

Sono esclusi i progetti che siano già stati rappresentati integralmente o in parte davanti a qualsivoglia pubblico e che non restino inediti fino all’assegnazione del Premio. Sono altresì esclusi i progetti già proposti ad altri premi teatrali. Vengono selezionati progetti originali e inediti destinati alla scena, privilegiando sperimentazione e originalità di temi e linguaggi, in sintonia col referente bambino o ragazzo.

Scadenza bando: 31 Ottobre 2023

Modalità di partecipazione

Per partecipare al Premio:

– versare la quota di iscrizione di € 70 secondo le modalità indicate nel bando;
– compilare in forma digitale le quattro schede/questionario;
– inviare on line entro e non oltre il 12 NOVEMBRE 2023 le quattro schede indicando, nella scheda di iscrizione, il codice del bonifico bancario (CRO o TRN).

schede/questionario fac simile

Tappa di selezione

I 17 partecipanti selezionati dalle Commissioni zonali nella fase istruttoria presentano i loro progetti, della durata massima di 20 minuti, nella tappa di selezione che si svolge in forma pubblica presso il Teatro Gioco Vita di Piacenza, 25-26-27 marzo.
Un Osservatorio critico, composto dai Soci di Scenario rappresentanti delle sei Commissioni selezionatrici, vaglia i progetti destinati alla Finale del Premio Scenario che si svolgerà a Bologna nell’ambito di Scenario Festival (settembre 2024).

PARTECIPANTI | IN ORDINE ALFABETICO PER TITOLO

Al parco
Collettivo LAN-DE-Sì – Mantova
3-6 anni

Baraonda: suoni dalla Zona
Scimmie Spaziali – Selargius (CA)
11-16 anni

C.I.U.R.M.A.! – Pendagli da Forca
Sea Dog Plus – Foligno (PG)
6-10 anni

Cosa hai in testa?
Natiscalzi DT – Castelnovo di Sotto (RE)
6-10 anni

Cuori teneri, anime forti: l’avventura antinazista dei fratelli Scholl
Misfatto a Palazzo – Siracusa
14-16 anni

Earth. Trilogia della fine del mondo
Manuel Di Martino – Napoli
11-16 anni

India
Cecilia Bartoli – Capanne (PI)
6-10 anni

It’s a Match
Micol Jalla – Torino
11-14 anni

La prima e ultima notte di Nonna Luna
Civico 11 – Roma
11-14 anni

Lallassù!
Giammarco Pignatiello, Margherita Fusi Fontana, Alessandro Russo – Milano
12-18 anni

Lino e Lone
V.A.N. Verso Altre Narrazioni – Siracusa
3-6 anni

Maìo
Cromo collettivo artistico – Poggio Mirteto (RI)
11-14 anni

mammamma
Salvatore Cannova – Altofonte (PA)
14-18 anni

Per Atena!
Le Scimmie – Napoli
11-16 anni

Pesce (storia della bambina che diventò pesce)
Collettivo Age of Ascent – Bologna
11-14 anni

Sophie, la notte
Elyssa Leydet Brunel – Marsiglia (Francia)
3-10 anni

Tinta – una storia autobiografica
Cicconi/Vono – Milano
14-18 anni

Finale

progetti finalisti partecipano alla finale del premio nell’ambito di Scenario Festival (Bologna, prima settimana di settembre).
Al termine della Finale una Giuria designata dall’Assemblea Soci di Scenario assegnerà due premi da 8.000 euro ciascuno:

  • Premio Scenario infanzia al miglior progetto destinato ai nuovi spettatori bambini (dai 3 anni)
  • Premio Scenario adolescenza al miglior progetto destinato ai nuovi spettatori adolescenti (dagli 11 anni)

La Giuria avrà altresì facoltà di esprimere menzioni speciali (di entità da definire) a sua discrezione.

Debutto

Gli spettacoli vincitori debutteranno in forma compiuta, a livello nazionale, nell’ambito di un’iniziativa promossa da Associazione Scenario.