Bologna - Scenario Festival 2019 , 3-5 luglio 2019

giovedì 4 luglio, ore 12:30 | DAMSLab / Teatro

Io non sono nessuno

Emilia Verginelli | Roma
foto di Claudia Pajewski

di Emilia Verginelli

con Viola Carinci, Muradif Hrustic, Emilia Verginelli

luci Camila Chiozza, Emilia Verginelli

EMILIA VERGINELLI

via Braccio da Montone, 46 – 00176 Roma

cell. 339 6407073

emiliaverginelli@gmail.com

www.fivizzano27.it

Se io non sono nessuno, manco religioso, se io non ho un permesso di soggiorno, se non ho una famiglia, che cosa faccio? Mi suicido! Suicide è quando ti butti a terra in un break che è una pausa, per poi riprendere a ballare. 

Io non sono nessuno è un documentario teatrale che raccoglie episodi della mia esperienza come volontaria teatrale, all’interno di una casa-famiglia; e declina e indaga il mio rapporto con alcuni dei bambini che la abitano, tra cui Muradif. Un luogo da chiamare casa per chi non ha famiglia, dove i ruoli originali di madre-padre-figlio sono sostituiti da altri: educatore, tutore legale, avvocato, assistente sociale, giudice, psicologo, genitore affidatario, genitore adottivo, suora, volontario… tra vita vera e teatro mi applico a creare dei travestimenti da fare e disfare, per reinterpretare la memoria, per ridefinire un’identità, la mia, la loro, la nostra.

Muradif Hrustic è nato a Roma in un campo Rom ed è iscritto a un istituto professionale; nel tempo libero balla la breakdance. Non ha un permesso di soggiorno, e vive all’interno di una casa-famiglia. Qui, nel 2008, conosce Emilia Verginelli, responsabile del laboratorio teatrale permanente all’interno della struttura e fondatrice dello spazio culturale Fivizzano27. Emilia si forma nella danza e nel teatro attraverso gli incontri con Thomas Ostermeier, Daria Deflorian, Lucia Calamaro e altri. Dal 2011 è membro della compagnia di Emma Dante dove conosce l’attrice Viola Carinci – anche lei membro della compagnia dopo il diploma presso l’ANAD Silvio D’Amico – con cui collabora anche per il laboratorio di teatro per i ragazzi ospiti dell’istituto. Camila Chiozza è tecnica luci professionista, e collabora con Emilia all’Angelo Mai di Roma.