Bologna - Scenario Festival 2019 , 3-5 luglio 2019

giovedì 4 luglio, ore 17:00 | DAMSLab / Teatro

Forte movimento d’animo con turbamento dei sensi

Margherita Laterza | Roma
foto di Giorgio Palmera

drammaturgia e regia Margherita Laterza

aiuto regia Edoardo Olivucci Vitangeli

direttore tecnico Giandomenico Petillo

interpreti Margherita Laterza, Giammarco Saurino

MARGHERITA LATERZA
via del Boschetto, 110 – 00184 Roma
cell. 340 3972450
magalaterza@hotmail.it

Adamo ed Eva oggi, o meglio Eva e Adamo oggi, perché a entrare in scena per prima è LEI ed è dai suoi movimenti e dalla sua interazione tormentata col pubblico che si genererà, come da una costola, LUI. Cosa succede se il femminile e il maschile non sono uno status, una categoria, qualcosa che viene definito da un ruolo ma piuttosto un equilibrio reciproco di forze tutto da trovare?

La femmina di oggi non si accontenta più di essere una funzione del maschio, ma vuole determinare le proprie scelte. Come reagisce a questo il maschio? La libertà per Lei è una conquista, ma la allontana da Lui e dagli altri, perché spaventa.

Lo spettacolo ha un andamento ondivago perché i tentativi di lei e di lui di stare insieme sono imprecisi, spesso equivoci, procedono per spiazzamenti e strappi oppure per ondate d’amore. È la storia d’amore di un uomo e di una donna, buffa e assai specifica, ma è anche il concentrato universale e archetipico di ogni storia d’amore, in un panorama i cui punti di riferimento sono quantomeno confusi.

Margherita Laterza dopo una formazione legata al Theatre Contact Improvisation, accede nel 2012 al corso di recitazione del Centro Sperimentale, dove si diplomerà nel 2015. Recita in inglese nella produzione internazionale The Borgias III e in due serie web. Ha partecipato, anche in ruoli di protagonista, a diverse serie Rai, tra cui Il paradiso delle signore e Nero a metà. Negli ultimi anni è impegnata in produzioni del Teatro Eliseo, di Emilia Romagna Teatro e del Teatro Belli. È stata da poco protagonista femminile di Dracula, con Luigi Lo Cascio e Sergio Rubini.

Ha frequentato i laboratori di drammaturgia di Letizia Russo e Lucia Calamaro. Il suo primo testo Adamant è stato semifinalista al Premio Scenario 2017 e ha partecipato all’edizione 2019 del Fringe Festival di Roma.